eco mode on

M’ama Easy – Il packaging design per un prodotto intelligente

Nell’affrontare un progetto di packaging bisogna considerare che la creatività è solo uno degli strumenti a cui fare riferimento.

In un contesto estremamente competitivo come quello degli scaffali del supermercato, ogni elemento, sia grafico che informativo, deve essere valutato con grande attenzione al fine di realizzare una confezione che “buchi lo scaffale” e al contempo risulti coerente con il brand/prodotto. Cosa non facile, visto l’affollamento di marchi/prodotti concorrenti nella stessa area di vendita, specialmente quando si tratta di prodotti frozen, spesso meno visibili e con spazi espositivi ridotti.

Le armi a disposizione di un’agenzia di comunicazione sono quindi la forma, il colore, l’immagine e il testo (claim e highlights). Risulta fondamentale per questo motivo saperne gestire le potenzialità, in quanto il nostro interlocutore, in corsia al supermercato, dovrà decidere, in pochi istanti, se il prodotto che vede sullo scaffale meriti la sua attenzione.

Questo è la sfida che vogliamo raccontare.

M’ama è una linea di piatti pronti surgelati, un brand destinato ai canali ho.re.ca e GDO che fa capo all’azienda trentina Dr. Schär. L’obiettivo principale all’interno della GDO è incontrare le esigenze di target specifici di consumatori, come gli studenti fuori casa, anziani, famiglie e impiegati che pranzano in ufficio, offrendo proposte alimentari di qualità a prezzi accessibili per tutti.

La strategia per raggiungere questo obiettivo si basa sulla selezione di piatti che, grazie alla tipologia di ricetta, al mix delle materie prime e ai flussi produttivi interni all’azienda, permettono di mantenere un prezzo di vendita strategico e competitivo, in linea con le esigenze del mercato. Il product concept si può così riassumere in tre parole: buono, pratico, accessibile.

Il progetto è iniziato con un’analisi di marketing approfondita da parte di Verter, studiando interlocutori, target e concorrenti per comprendere le dinamiche del mercato di riferimento. Questa ricerca preliminare ha permesso di stabilire l’universo semantico ideale per comunicare il prodotto e definire lo stile del format grafico.

Essendo M’ama già presente in GDO, è nata l’esigenza di giustificare una nuova offerta più aggressiva, senza sminuire l’immagine del brand. Si è quindi deciso di attuare un’operazione di sub-branding, creando “M’ama Easy” per identificare la nuova linea in modo coerente e trasparente. La proposta grafica del pack si presenta con uno stile minimalista, colori impattanti e foto del prodotto in primo piano, quest’ultimo accompagnato dal claim di linea “Essere buoni conviene!”.

Il risultato estetico del packaging si fa decisamente notare, differenziandosi dalle referenze M’ama della linea classica. Dal punto di vista commerciale, la proposta ha ottenuto grande consenso, in prima istanza dalle insegne e, soprattutto, dai consumatori stessi.

our articles.

Le regole per l’e-commerce perfetto
Riflessioni per una ripresa etica e sostenibile
Verter e la Sostenibilità: un racconto lungo 30 anni.
10 tips per affrontare Facebook e uscirne indenni (e soddisfatti!)
ECONYL® Born Revolutionary
Giallo, che passione!
RE-BRANDING. Rinascita o metamorfosi del Brand?
Gestione social: semplice come la verità.
Il grande ritorno delle fiere di settore: Marmomac Verona